• Lunedì-Domenica 8:30-19:00
    Martedì chiuso

Biblioteca Palatina - Reggia di Caserta

Biblioteca Palatina

La Biblioteca Palatina fu voluta dalla regina Maria Carolina d’Asburgo-Lorena, moglie di Ferdinando IV di Borbone, e realizzata in poco più di tre anni alla fine del Settecento. Si sviluppa lungo il lato orientale del Palazzo e si compone di cinque ambienti, ovvero due anticamere a cui seguono le tre sale che accolgono la raccolta libraria. La biblioteca è preceduta da due Sale di lettura. Le tre sale contengono pregevoli affreschi, tra cui quelli di Heinrich Friederich Füger, e dipinti di Luca Giordano, due barometri, un cannocchiale in ottone e una coppia di globi, unitamente ad un patrimonio librario di oltre quattordicimila volumi, tra i più significativi della cultura europea. Uno dei volumi più importanti dell’intera raccolta è la Dichiarazione dei disegni del Real Palazzo di Caserta di Luigi Vanvitelli, con cui l’architetto presentava al Re Carlo il progetto della Reggia che sarebbe stata costruita negli anni successivi, vero e proprio strumento di propaganda verso le corti europee riguardo al ruolo che il nuovo regno borbonico stava per assumere.

Sede e Servizi:

Palazzo Reale – Appartamenti Storici - lato Settecento

Contatti:

0823-277423
maurizio.crispino@beniculturali.it

Ricerca e consultazione in presenza

Orario di apertura:

solo su prenotazione e per motivi di studio e ricerca